Manca una settimana. Se abbiamo deciso di celebrare il canonico pranzo di Pasqua nella nostra casa possiamo dedicarci ad accogliere i nostri ospiti nel migliore dei modi organizzandoci con un pò d’anticipo. Innanzitutto a me piace pensare che la Pasqua non sia poi tanto diversa dal Natale, certo lo spirito che viviamo in quel periodo non ha paragoni ma anche la Pasqua è un momento di gioia e serenità e soprattutto, a prescindere dal proprio credo, anche di rinascita. Quindi SI ai colori, soprattutto pastello, alle decorazioni sparse per la casa, ai nastrini e coniglietti, ai fiori che arredano silenziosamente. Si, alle uova di cioccolato e alle colombe e a tutti i dolci che accompagnano questo periodo!

Per la tavola, come dicevo, è bene organizzarsi con un pò d’anticipo, scegliere il colore predominante e poi in base a quello cercare elementi ed accessori che si abbinano.

Si, ad un bel centrotavola, realizzato utilizzando fiori freschi e poco altro. Dona colore ed eleganza e magari basta aggiungere un fiocchetto, oppure un bel tris di vasetti (ikea in questo senso offre svariate soluzioni a bassissimo costo) o qualche candelina.

Decisamente si anche alla cura dei dettagli, non sembra, ma ogni qualvolta qualcuno entra nella vostra casa, si guarda intorno… scruta ogni più piccolo gingillo e nella sua testa si fa un’idea di voi! Questa cosa mi manda ai pazzi!!!!

Passiamo alla tavola, bandite la semplice tovaglia bianca, in questo giorno possiamo osare con i colori, persino gli abbinamenti possono essere più vivaci e azzardati!

 

 

 

 

 

 

Vi accorgerete che basterà un nastrino, oppure un rametto di erbe  aromatiche o ancora qualche fiorellino per rendere tutto più accogliente!

 

L’unica regola a cui attenersi… Semplicità!

E vedrete che non sbaglierete!

 

 

 

 

 

 

Finiamo tutto con un segnaposto carino ma d’effetto… e la nostra tavola è pronta!

 

Buona Pasqua!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *